REGALI: in anteprima il concerto in streaming degli ANTARES per il progetto MATERIA


Un bel regalo, per i lettori di Vuoto, soprattutto per i più affezionati alla dimensione live. Un nuovo appuntamento col progetto Materia, che si propone di realizzare e registrare, attraverso l’utilizzo della Realtà Virtuale, video performance live con video immersivi a 360°, ad altissima risoluzione sia audio che video.

Protagonista, dopo il primo appuntamento con le Tacobellas, è una delle rock band di culto della scena underground tricolore, i marchigiani Antares, che ci regalano ventotto minuti di punk’n’roll tiratissimo, spalmati su una tracklist che va a pescare dal loro sterminato repertorio discografico, fatto di 8 album, 2 EP, 2 musicassette ed una miriade di corde di chitarra spezzate.

L’idea del progetto Materia prende vita dall’associazione ferrarese Ultimo Baluardo APS, desiderosa di far confluire in questo progetto la propria esperienza decennale nella promozione culturale maturata grazie alla gestione delle attività del Centro Culturale SONIKA di Ferrara.

Il video dell’esibizione live, registrato nello studio di registrazione/sala prove di SONIKA, vuole puntare i riflettori su quanto sia importante la dimensione live per certe band oggi in Italia, e di come questo tipo di tecnologia a 360° possa restituirle una certa dignità.

Pure io, per la prima volta, sono riuscito a cogliere tutte le facce da culo che tiro fuori durante un intero live. È stato piacevole ritrovarsi dopo 6 mesi per suonare mezz’ora.

Paolo, bassista degli Antares

Quindi, allacciate le cinture, stappate un paio di birre e buon ascolto e buona visione!

https://www.facebook.com/Antaresbuzz
https://alphascorpii.bandcamp.com/

https://www.sonikaferrara.it
https://www.facebook.com/SonikaFerrara
https://www.youtube.com/channel/UCsodhsQrXt48QfMTuxANtzw

SE TI È PIACIUTO CIÒ CHE HAI LETTO, CONDIVIDI

email facebook fbmessenger tumblr twitter whatsapp telegram shortlink
VUOTO // contenitore da riempire con suoni degni di nota è una blogzine libera. 
Non c'è pubblicità e non ce ne sarà mai.
Non ci sono i classici gruppi che trovi altrove, qui si scava a fondo.