RIEMPIRE IL [VUOTO]: playlist degne di nota – Numero Zero


Playlist in comode confezione da dieci. Da portare comodamente in qualsiasi posto. Musica buona, gentile: che ti tratta bene e poi improvvisamente ti urla nelle orecchie.

Il numero zero è composto da band che sono passate di qui nei giorni passati: si comincia col brasscore violento degli Ottone Pesante e la loro “Zinculate” per poi passare al sound desertico di “Cabron!” dei Dos Cabrones. “Nei nostri corpi arresi” dei Maybe I’m vi scuoterà fino all’arrivo di “Danza come Manson” de I Maiali, due scosse hardcore che porteranno agli intrecci strumentali di “Toro sedato” dei Maledetta Dopamina.
Una piccola pausa “pop” con I Camillas (“Busto“) e i Progetto Panico (“Quando ero piccolo“) per prepararvi al finale, in bilico tra post-rock, psichedelia e jazzcore, di Augure (“Überlauf“), Deflore & Jaz Coleman (“Sunset in the west“) e Sudoku Killer di Caterina Palazzi (con “Asperger suite“).

Detto questo, basta parole. Buon ascolto.


SE TI È PIACIUTO CIÒ CHE HAI LETTO, CONDIVIDI

email facebook fbmessenger tumblr twitter whatsapp telegram shortlink
VUOTO // contenitore da riempire con suoni degni di nota è una blogzine libera. 
Non c'è pubblicità e non ce ne sarà mai.
Non ci sono i classici gruppi che trovi altrove, qui si scava a fondo.